Inaugurazione con Stefano Dal Bianco e Gino Paoli | Poesia Festival ’19

Intervento e lettura poetica di STEFANO DAL BIANCO

Concerto di GINO PAOLI

con Danilo Rea

Intervista di Leo Turrini
Presenta Miriam Accardo

Stefano Dal Bianco, poeta e professore, ci racconta la forza e la pazienza della poesia: ascoltando i suoi versi, l’arte lirica ritrova un posto nelle incertezze dell’oggi, come bussola di orientamento e di speranza mai sopita.

Gino Paoli, che ha fatto la storia della canzone d’autore, si sofferma sull’origine dei suoi testi così poco convenzionali, capaci di far sognare gli italiani fin dai mitici anni Sessanta. Testi come La gatta, Sapore di sale, Senza fine, Il cielo in una stanza e molti altri disegnano un viaggio nel tempo, forse un discorso d’amore senza confini, che anima le emozioni e i ricordi di ognuno di noi. Accompagnato da uno dei massimi pianisti italiani, Danilo Rea.

L’ingresso a teatro sarà possibile fino a esaurimento posti disponibili.

La serata sarà trasmessa in diretta presso la Sala dei Contrari della Rocca di Vignola.

Come puoi ottenere un posto assegnato?

Vieni a ritirare le Contromarche numerate con POSTO ASSEGNATO gratuito

Il giorno 18 settembre a partire dalle ore 19

saranno distribuite (sino ad esaurimento della disponibilità) dalla biglietteria del Teatro Ermanno Fabbri le CONTROMARCHE PREINGRESSO NUMERATE che daranno diritto ad un posto assegnato gratuito e che regoleranno l’ordine di ingresso al teatro. 

Ogni persona potrà ritirare una sola contromarca.

I possessori di contromarca potranno accedere al Teatro dalle ore 20,00 alle ore 20,30.  Dopo le 20.30 la contromarca non sarà più ritenuta valida e il posto sarà assegnato alle persone in attesa). Quindi si raccomanda la massima puntualità.

Non sei riuscito ad entrare a Teatro?

Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta alla Rocca di Vignola, Sala dei Contrari (ingresso Via Ponte Muratori). Ingresso gratuito e libero sino ad esaurimento posti.

 


GINO PAOLI E DANILO REA
DUE COME NOI CHE…

Danilo Rea pianoforte
Gino Paoli voce

Prosegue il successo dal vivo di Gino Paoli e Danilo Rea, ed il loro spettacolo “Due come noi che…”, un concerto unico, a base di voce, pianoforte e improvvisazione. Un prezioso esempio di come due artisti assoluti possano interpretare in modo innovativo alcuni classici della storia della musica italiana e internazionale, con una scaletta aperta che spazia tra le canzoni più amate di Gino, chicche dei cantautori genovesi, l’omaggio alla musica napoletana e a quella francese.

Il concerto sarà anche l’occasione per gli spettatori di avere anche un assaggio dal vivo dell’ultimo lavoro discografico di Paoli e Rea, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e sperimentazioni musicali: Gino e Danilo sono infatti al terzo capitolo della loro avventura musicale in duo – dopo i fortunati “Due come noi che” e “Napoli con amore”, è di ultima uscita “3”, dedicato ai capolavori della musica francese.

Il loro live ha già collezionato numerosi sold out nei concerti sui palcoscenici più prestigiosi in Italia e all’estero, incantando ed emozionando il pubblico ogni volta. Un successo che di certo non stupisce dato il calibro degli artisti on stage: la voce e il carisma di Paoli, uno dei più grandi autori e interpreti della canzone nostrana, affiancata da uno dei più lirici e creativi pianisti riconosciuti a livello internazionale come Danilo Rea.

Anche per la prossima stagione i due saranno impegnati con un ricco calendario di concerti a base di voce e pianoforte, con una scaletta che si rinnova di spettacolo in spettacolo con le canzoni più amate di Gino, da “Averti addosso” a “Il cielo in una stanza”, da “Vivere ancora” a “Perduti” passando per “La gatta” e “Come si fa”, insieme a chicche dei cantautori genovesi, che per Gino sono gli amici di una vita: “Canzone dell’amore perduto” e “Bocca di rosa” di De André, “Il nostro concerto” di Umberto Bindi, “Vedrai Vedrai” di Tenco e “Se tu sapessi” di Bruno Lauzi.

Dove: Teatro Ermanno Fabbri, Via Minghelli 11, Vignola (MO)

Giorno: Wednesday 18 September 2019

Ora: 21:00

Segui L'evento su Facebook