Anteprima

DOMENICA 6 SETTEMBRE

Google Maps21.00 | Vignola
Piazza dei Contrari

L’amore e il flamenco
con UGO PAGLIAI & MEDITERRANEA QUARTET
Chiara Guerra (danza), Andrea Candeli (chitarra), Corrado Ponchiroli (canto cajon), Michele Serafini (flauto).
Spettacolo a cura della Fondazione di Vignola in occasione dell’inaugurazione del restauro della Torre del Pennello della Rocca.

Un percorso poetico tratto dalla tradizione spagnola e dedicato all’amore, con l’accompagnamento musicale del quartetto Mediterranea del maestro Andrea Candeli, letto e interpretato dal grande Ugo Pagliai, uno dei maggiori esponenti del teatro italiano. Uno spettacolo dove dominano i colori e i sentimenti, capace di trasmettere emozioni semplici, ma profonde.


LUNEDÌ 21 SETTEMBRE

21.00 | Castelnuovo Rangone
MUSA – Museo della Salumeria, Via Zanasi 24

Conversazione con GUIDO CONTI e Alberto Bertoni.

A seguire
MARIANGELA GUALTIERI in Formula perché cresca la vigna

In omaggio al tema dell’Esposizione Universale 2015, una serata dedicata alle molteplici relazioni tra la letteratura e il cibo con una poetessa e interprete straordinaria e un narratore che ha fatto del racconto del Po e della sua gente un genere popolare.


MARTEDÌ 22 SETTEMBRE

CANTIERE ITALIANO. VOLTI E LIBRI DELLA NUOVA POESIA
21.00 | Castelvetro di Modena
Sala di rappresentanza, Piazza Roma 5

CLÉRY CELESTE presenta La traccia delle vene (LietoColle, 2014)
LUCIANO MAZZIOTTA presenta Previsioni e lapsus (Zona, 2014)
BERNARDO PACINI presenta Per favore rimanete nell’ombra (Origini, 2015)
Dialoga con gli autori Marco Bini

Tre voci, tre personalità, tre modi di leggere il mondo. “Cantiere italiano” prosegue nella proposta di autori emergenti del panorama nazionale presentando scritture che oscillano tra il realismo del quotidiano, il confronto con la tradizione e l’ironia come chiave di lettura del mondo.


MERCOLEDÌ 23 SETTEMBRE

CANTIERE ITALIANO. VOLTI E LIBRI DELLA NUOVA POESIA
21.00 | Spilamberto
Rocca Rangoni

MATTEO BIANCHI presenta La metà del letto (Barbera, 2015)
MARCO BINI presenta Il cane di Tokyo (Perrone, 2015)
Dialoga con gli autori Alberto Bertoni

Seconda serata di “Cantiere italiano” con due autori emiliani che propongono personali riletture del genere lirico, alla ricerca di una chiave moderna e attuale per raccontare un tempo e una generazione.